Marcus Aurelius Severus Alexander
222-235 d.C.
Notizie storiche:
Marcus Aurelius Severus Alexander, originariamente chiamato Alexianus, nacque intorno al 208 d.C., figlio di Giulia Mamea e di Gesio Marciano. Nel 221 fu adottato da Elagabalo, suo cugino, che gli conferì il titolo di Cesare. Dopo l誕ssassinio di Eliogabalo, Alessandro fu subito riconosciuto come imperatore dalle guardie pretoriane e confermato dal Senato il giorno successivo. Alessandro condusse l段mpero intelligentemente e bene, e le condizioni dello stato migliorarono molto, ma l段mperatore subiva troppo l段nfluenza della madre, e questo era avvertito dalle truppe. Per i primi nove anni l段mpero non fu travagliato da guerre esterne, ma nel 232 Alessandro Severo dovette combattere contro il Sassanide Ardashir che aveva recentemente spodestato il regno di Arsacide in Parthia e che ora stava minacciando la Siria e la Cappadocia. Questa campagna incontrò solo un parziale successo, e presto Alessandro dovette tornare in Occidente, dove i tumulti alle frontiere germaniche richiedevano la sua presenza. Tuttavia, prima che la battaglia iniziasse, i soldati proclamarono imperatore uno dei loro comandanti, Massimino, e Alessandro e Giulia Mamea furono uccisi nel loro campo vicino Mainz il 22 marzo 235 d.C..
Caratteristiche:
Peso reale Q~3 mm; oricalco; dupondio (peso canonico 13,62 g)
Cfr. inv.: 2816 Montenegro e 2132a Sear (quest置ltimo non per la leggenda sul rovescio che appartiene ad un誕ltra moneta).
 
Dritto:
IMP ALEXANDER PIUS A(UG)[1]
Busto laureato a destra drappeggiato.
 
Rovescio: poco leggibile
PM[2]
SC[3]
Forse simile all段mmagine in alto a destra che rappresenta la Provvidenza in piedi a sinistra che regge spighe di grano e un誕ncora; moggio ai piedi.

[1]Augustus.
[2]Pontifex Maximus.
[3]Le monete di bronzo e di oricalco venivano emesse con decreto del Senato (Senatus Consulto - SC).
 
 


Back to indice Clara Back Next