Indice Dietro Avanti
Erice (?) e il polpo
18.1.2017
Gent.mo Sig. De Florio
Le allego 2 foto relative alla moneta in oggetto che ho comprato come moneta del Mondo greco e senza altra precisazione. Pertanto mi rivolgo a Lei con preghiera di un Suo gradito esame.
Al riguardo, da una mia personale ricerca sarei pervenuto alla seguente identificazione:
Oncia - Siracusa, 425 - 405 a. C. (quindi Sicilia -Seconda Democrazia-) e la testa femminile rilevabile sul dritto dovrebbe essere Arethusa o altra ninfa (??)
Le riporto comunque gli elementi fisici essenziali:
Metallo: AE (senz'altro privo di metallo ferroso);
Diametro: m/m11,9;
Peso: gr 1,5:
Asse di conio: ore 11 o forse 12
Dritto: Testa femminile (Arethusa o altra ninfa) rivolta a destra;
Rovescio : Polipo con due globetti al posto degli occhi e con 8 tentacoli arricciati che occupano tutto il campo della moneta.
Per tutto quanto sopra, quindi, Le chiedo il Suo autorevole giudizio ed esame.
In attesa del Suo riscontro, ringraziando anticipatamente e nel contempo Le porgo cordiali saluti.
fig. 1
Cliccare sulle immagini per ingrandire
Roma, 23.1.2017
Egregio Lettore,
il polpo (o seppia) non tipo esclusivo di Siracusa, essendo presente anche nella monetazione imitativa di Erice e di Mozia, come si desume da una semplice ricerca nel web. Le pubblicazioni numismatiche pi antiche, come il "British Museum Catalog of Greek Coins, vol.II" oppure la "Historia Numorum - A manual of Greek Numismatics by Barclay v. Head, Oxford 1887" assegnano a Siracusa l'appartenenza esclusiva del tipo, non cos i cataloghi pi recenti, come il Corpus Nummorum Siculorum (CNS), Vol. I di Romolo Calciati o il catalogo di Alberto Campana sulla monetazione ericina, i quali riferiscono di tipi imitativi di Siracusa, battuti numerosi ad Erice, citt della Sicilia Occidentale (v. link). Il problema che si pone allo studioso o al collezionista di distinguere tra tipologie monetali molto simili al fine di attribuire una moneta all'una o all'altra delle citt stato menzionate. Si suggerisce (v. link) che i tipi di Erice o di Mozia siano pi "crudi" di quelli siracusani e che le monete di Siracusa riportino l'etnico e utilizzino segni distintivi, come il delfino o il/i globetti, a differenza delle prime che fanno a meno dei segni distintivi. Nella pratica l'attribuzione del tipo del polpo diventa difficile per i nominali in bronzo minori che, avendo molto circolato, possono aver perso, in seguito all'usura o per altre cause, gli elementi distintivi sopra cennati. Veniamo al caso della moneta di figura, un'oncia sicula (onkia per gli studiosi di lingua inglese) molto usurata nella quale non colgo la presenza di tracce di un delfino, di un globetto o di un etnico, me la potrei cavare classificandola come moneta di Erice, tuttavia preferisco astenermi dal giudizio perch non possiedo un bagaglio di esperienza personale che mi consenta di fare una scelta in assenza di chiari elementi distintivi. Nella sintesi che segue fornisco una descrizione del tipo di figura ricavato dal catalogo delle monete ericine di Alberto Campana, liberamente scaricabile dal web:

Oncia (bronzo)1, zecca di Erice, 330-260 a. C.2, CNS 24, Campana 55a (pag. 255)3

Descrizione sommaria:
D. Testa femminile a destra con korymbos4.
R. Al centro polpo octopodo (seppia).5

La ricerca nel web di monete della tipologia di figura appartenenti ad Erice, Siracusa e Mozia ha dato luogo ai seguenti risultati:

Erice (Eryx):

  1. sixbid Lot 540 Estimate: 150 Starting price: 120 Unsold. Sicily, Eryx, 400-340 BC, AE, g 1,01; 10mm Female head r., Rv. Octopus . CNS I 24-25. Uncommon. Brown patina. About extremely fine.
  2. https://www.acsearch.info/search.html?id=376453 Mnzen & Medaillen GmbH (DE) http://www.muenzenundmedaillendeutschland.de/ Auction 21 73 24. May 2007 Description: GRIECHISCHE MNZEN SIZILIEN ERYX No.: 73 Schtzpreis/Estimate: EUR50 Kleinbronze, 4. Jh. Nymphenkopf n. r. Rv. Oktopus. 1,61 g. Calciati I, 287, 24. Selten. Olivgrne Patina. Rv. leicht korrodiert. Sehr schn.
  3. https://www.acsearch.info/search.html?id=3333556 Classical Numismatic Group, Inc. http://www.cngcoins.com/ Electronic Auction 365 32 16. Dec. 2015 Description: SICILY, Eryx. Circa 330-260 BC. Onkia(?) (10mm, 0.81 g). Head of female right / Octopus. Campana 55a; CNS 24; HGC 2, 949 (Motya). VF, dark green patina. From the Camerata Romeu Collection.
  4. forumancientcoins Eryx, Sicily, c. 400 - 340 B.C. This Eryx type is similar to an issue from Syracuse but it is struck with cruder dies and on cruder flans as well. GB82551. Bronze onkia, Calciati I p. 287, 24, VF, Eryx (Erice, Sicily) mint, weight 1.057g, maximum diameter 10.7mm, c. 400 B.C.; obverse head right; reverse cuttle-fish; SOLD.
  5. amazon ERYX Sicily 400BC Female & Otopus Rare Quality Authentic Ancient Greek Coin Product Description: Item: i24446 Authentic Ancient Coin of: Greek city of Eryx in Sicily. Bronze 10mm (1.31g) Struck 400-340 B.C. Reference: CNS I 24. Female head right.  Octopus.
  6. vcoins1 Sicily, Eryx (Or Syracuse) AE onkia. Circa 400-340 BC. Obverse: Female head right. Reverse: Octopus. Calciati I p. 287: 24, SNG ANS - Scarce. Size: 9x12mm, 1.18g. Numismatic Notes: This type on a crude flan with semi-crude features can be attributed to Eryx, rather than the more uniform and refined issue of Syracuse. This example is exceptionally fine, and has a lovely glossy green patina! US$300.00 225.06 Rates for: 01/18/17.
  7. https://www.deamoneta.com/auctions/view/463/179 Monete 179 Sicily. Eryx. AE Onkia(?). Circa 330-260 BC. Obv. Female head right. Rev. Octopus. Campana 55a. Calciati 24. HGC 2, 949 (Motya). AE. g. 1.13 mm. 11.00 Light-green patina. Good VF.
Siracusa:
  1. vcoins2 Sicily, Syracuse AE Onkia. Circa 425-415 BC. Obverse: Female head right. Reverse: Octopus. References: Calciati I pg. 29, 9; SNG ANS 383; SNG Morcom 679. Size: 13mm, 1.78g. Numismatic Notes: Stunning detail on the octopus! The entire coin much more appealing in hand! The glossy dark-green patina made this one difficult to make an appealing obverse photograph. US$180.00 169.30 Quotazione: 01/20/17.
  2. https://www.acsearch.info/search.html?id=2958391 Mnzen & Medaillen GmbH (DE) http://www.muenzenundmedaillendeutschland.de/ Auction 43 16 26. Feb. 2016 Description: GRIECHISCHE MNZEN SIZILIEN ERYX Kleinbronze, 4. Jh. Nymphenkopf n.r. Rv. Oktopus. 1,16 g. Calciati I, 287,24. Hoover, Handbook Sicily, 257,949 (Motya). Selten . Grne Patina. Sehr schn.
  3. ebay1 Item: i52526. Price: US $525.00 SYRACUSE in SICILY Second Democracy 435BC Nymph Octopus Onkia Greek Coin i52526 Greek city of Syracuse in Sicily Bronze Onkia 11mm (1.26 grams) Struck under the Second Democracy, circa 435-415 B.C. Reference: HGC 2, 1434 (R1); CNS II, nos. 9-10. Head of nymph Arethusa right. Octopus. When in it's foundations that the city of Syracuse only consisted of the island of Ortygia, that island was said to have been the home of the nymph Arethusa. She had been a chaste, faithful attendant of Artemis. It is said that she got the unwanted attentions from the river god, Alpheios, while bathing in his Peloponnesian stream. Artemis hid her in a cloud in an attempt to save her, however she sweated so profusely out of fear that she was transformed into a stream. Artemis broke apart the ground to allow her to escape. She found her way to the island of Ortygia where she became the fountain on that island.
  4. https://www.acsearch.info/search.html?id=3070680 Agora Auctions http://agoraauctions.com/ Sale 55 17 10. May 2016 Description: Sicily, Syracuse. Second Democracy. 466-405 B.C. AE onkia (12.01 mm, 1.18 g, 12 h). Struck 440-430 B.C. Female head right / Octopus. CNS 9; SNG ANS 382. aVF.
  5. https://www.acsearch.info/search.html?id=1872462 Numismatik Naumann (formerly Gitbud & Naumann) http://www.numismatik-naumann.de/ Auction 14 34 2. Mar. 2014 Description: SICILY. Syracuse. Second Democracy. Onkia (Circa 466-405 BC). Obv: Female head right; two dolphins around. Rev: ΣΥΡΑ. Octopus. Boehringer 613-623. Condition: Very fine. Weight: 1.1g. Diameter: 11mm.
  6. https://www.deamoneta.com/auctions/view/260/222 Lot 222 Sicilia, Seconda Democrazia (466-405), Oncia, Siracusa, Dopo il 425 a.C.; AE (g 1,15; mm 12; h 9); [ΣYPA], testa della ninfa Aretusa a d., indossa collana e capelli raccolti sulla testa, Rv. Polipo. Contorno lineare. CNS II, n. 9. Patina scura, bb. Sicily, Second Democracy (466-405), Onkia, Syracuse, After 425 BC; AE (g 1,15; mm 12; h 9); [ΣYPA], head of nymph Arethusa r., wearing necklace and hair loosely gathered at the top of her head, Rv. Octopus. Linear border. CNS II, n. 9. Dark patina, very fine.
  7. https://www.acsearch.info/search.html?id=278175 The New York Sale http://www.thenewyorksale.com/ Auction XI 77 11. Jan. 2006 Description: GREEK COINS SICILY SYRACUSE No.: 77 Estimate: $120 d=13mm Onkia, bronze, about 425 BC. AE 1.54g. Head of Arethusa r., hair on top of the head in krobylos. Rev. Octopus. SNG ANS 384. Calciati II, 28, 9. Boehringer, Dionysios pl. 39, 19. Rare. Dark green patina. Obv. slightly off-centre. Good very fine. Ex Dr. A. Moretti coll.
Motya (Mozia)6:
  1. https://www.acsearch.info/search.html?id=3576338 Roma Numismatics Limited http://www.romanumismatics.com/ E-SALE 32 93 7. Jan. 2017 Description: Sicily, Motya 13. 330-260 BC. Female head right / Octopus. CNS I 24. 1.41g, 13mm, 2h. Very Fine. Price realized: 50st (Approx. 62 USD / 58 EUR).
  2. https://www.cngcoins.com/Coin.aspx?CoinID=259441 327, Lot: 392. Estimate $75. Sold for $50. SICILY, Eryx. Circa 330-260 BC. Onkia(?) (9mm, 0.85 g). Female head right / Octopus. Campana 55a; CNS 24; HGC 2, 949 (Motya). VF, dark brown patina. From the Continental Collection. As noted by Puglisi (p. 252), the majority of finds of this issue have been in the vicinity of Motya, suggesting it might originate from that city rather than Eryx.

Veniamo alle conclusioni, dall'esame delle monete della tipologia in esame reperite nel web non ho colto differenze di stile che mi abbiano consentito di distinguere con certezza tra monete di Erice e di Siracusa (tralascio il caso di Mozia, come spiegato nella nota 6). Ci comporta che l'assegnazione della moneta di figura alla zecca di Erice piuttosto che a quella di Siracusa stata una scelta di pura convenienza. Per quanto consentito da una valutazione a distanza, nella moneta di figura non ho rilevato segni distintivi propri della monetazione siracusana, anche se non posso escludere che segni siffatti fossero presenti all'origine ma siano andati persi per effetto dell'usura o della percussione fuori centro.

Un saluto cordiale.
Giulio De Florio

--------------------------

Note:
(1) L'oncia sicula (onkia) era il nominale pi basso (v. link) della monetazione di bronzo sicula di cui di seguito propongo l'elenco (tra parentesi indico il numero di once corrispondenti a ciascun nominale):
Oncia sicula  (onkia)  (1)
Hexas                       (2)
Trias                        (3)
Tetras                      (4)
Pentonkion                (5)
Hemilitron                (6)
Dekonkion               (10)
Litra                       (12)

Il sito http://www.magnagraecia.nl/coins/ indica per l'onkia ericina della tipologia di figura un peso di (1,02-1,64)g [Calciati 24-25]. Il Campana indica invece un range di variazione pi ampio (0,97-2,16)g.
Raccolgo in tabella le caratteristiche fisiche delle onkie ericine della tipologia di figura reperite nel web.

Riferimenti Peso (g.) Diametro (mm.) Asse di conio (h)
Link1 1,01 10 -
Link2 1,61 - -
Link3 0,81 10 -
Link4 1,057 10,7 -
Link5 1,31 10 -
Link6 1,18 12 9
Link7 1,13 11 -

Per l'onkia siracusana il sito http://www.magnagraecia.nl/coins/ indica un peso di (0,92-2,03)g [Calciati 9- 10].
Raccolgo in tabella le caratteristiche fisiche delle onkie siracusane della tipologia di figura reperite nel web.
Riferimenti Peso (g.) Diametro (mm.) Asse di conio (h)
Link1 1,78 13 -
Link2 1,16 - -
Link3 1,26 11 -
Link4 1,18 12,01 12
Link5 1,1 11 -
Link6 1,15 12 9
Link7 1,54 13 -
I dati forniti dal lettore sulle caratteristiche fisiche della moneta in esame (1,5g, 11,9mm, 11-12h) sono comparabili, sia con la monetazione ericina che con quella siracusana.
(2) La datazione fornita da Campana per la moneta ericina della serie del polpo 330-260 a.C.. La moneta siracusana dello stesso tipo di un secolo pi antica, il sito http://www.magnagraecia.nl/coins/ ne fornisce l'arco temporale di sviluppo (466-415 a.C.).
(3) Il tipo di figura battuto ad Erice si classifica Campana 55a e CNS 24, quello battuto a Siracusa si classifica CNS 9.
(4) Il korymbos (kόρυμβος) la crocchia di capelli annodati sopra al capo.
(5) Il tipo del rovescio nei testi di riferimento interpretato come polipo o polpo da Campana (octopus in inglese).
(6) La maggior parte dei rinvenimenti della tipologia di figura nella Sicilia Occidentale avvenuta nelle vicinanze di Motya (v. link), il che ha suggerito che la suddetta tipologia possa avere avuto origine a Motya invece che a Erice. Alla luce di ci non mi pare il caso di approfondire la distinzione tra tipi di Erice e di Mozia.
Indice Dietro Avanti