Indice Dietro Avanti
Treboniano Gallo e la Tiche di Antiochia
11.7.2018
..da Monete Imperiali Romane di Michele Monti.
Buona sera a tutti !! domanda mi potete aiutare a catalogare e dare un valore ?
E soprattutto è originale ?
Grazie per la risposta
fig. 1
Cliccare sulle immagini per ingrandire
Roma, 16.7.2018
Egregio,
riporto di seguito gli elementi significativi riguardanti la moneta di figura:

Ottassario1, zecca di Antiochia, 251-253 d. C., BMC XX 654 (pag. 247)

Descrizione sommaria (sono indicate in rosso le parti della leggenda usurate o comunque illeggibili):
D. AVTOK K Γ OYIB TΡEB ΓAΛΛOC CEB2. Treboniano Gallo, busto laureato, paludato e corazzato a destra, visto da dietro.
R. ANTIOΧEΩN - MHTΡOKOΛΩN. S C in esergo3. Δ Є a sinistra e a destra in alto nel campo4. Statua di Tiche di fronte, seduta su una roccia all'interno d'un tempietto tetrastilo, ai piedi il dio fluviale Oronte che nuota a sinistra5. Al di sopra del tempio ariete a destra. Al di sotto, pali per il trasporto in processione6.

La ricerca nel web di monete della tipologia di figura ha dato luogo ai seguenti risultati:

  1. https://www.coinarchives.com/e7fe075da80a26a6f779c2fc172aa890/img/savoca/023/image00312.jpg 17 Jun 2018 Unsold. Savoca Numismatik GmbH & Co. KG - Online Auction 23, Lot 312. Seleucis and Pieria. Antioch. Trebonianus Gallus AD 251-253. Bronze Æ 28mm, 18,57g. AVTOK K Γ OVIB TΡEB ΓAΛΛOC CEB, laureate, draped and cuirassed bust right, viewed from behind / ANTIOΧEΩN MHTΡO KOΛΩN, Δ-E across fields, S C in exergue, tetrastyle temple of Tyche of Antioch, river-god Orontes swimming at her feet, above shrine, ram leaping right, head left. very fine Butcher 507a; SNG Copenhagen 292; BMC 654; SGI 4350. Starting Price: 75€.
  2. https://www.coinarchives.com/3d69934da4aaa7787c993190c6764f87/img/hdrauch/e27/image00149.jpg Auktionshaus H. D. Rauch GmbH > E-Auction 27Auction date: 21 June 2018. Lot number: 14 9. Price realized: Unsold Lot description: (D) SYRIA. Trebonianus Gallus (251-253). Lokalbronze (19,93g). Büste mit Lorbeerkranz, Drapierung und Kürass / Tetrastyle Tempelfront, im Intercolumnium Statue der Tyche von Antiochia, zu Füßen Flussgott Orontes, über dem Tempel Widder. McAlee 1181. Leichte Korrosionsspuren. s.sch. Starting Price: 30€.
  3. https://www.coinarchives.com/7cc043515c386c120a0fd254c76d5698/img/savoca/blue7/image00776.jpg Savoca Numismatik GmbH & Co. KG > Blue Auction 7 Auction date: 26 May 2018 Lot number: 776. Price realized: 24€ (Approx. 28 USD) Lot description: Seleucis and Pieria. Antioch. Trebonianus Gallus AD 251-253. Bronze Æ 27mm., 12,79g. AVTOK K Γ OYIB TPEB ΓAΛΛOC CEB; laureate, draped, and cuirassed bust right / ANTIOXEΩN MHTPO KOΛΩN, Δ E above and S C below Tyche seated facing within tetrastyle temple; below, river god Orontes swimming left; above temple, ram jumping right, head left. very fine. McAlee 1181; Butcher 507; SNG Cop. 292; BMC 653.
  4. https://www.coinarchives.com/1b42db2f2ba3d6214017071a2fbb00d3/img/hdrauch/e26/image00226.jpg Auktionshaus H. D. Rauch GmbH > E-Auction 26 Auction date: 15 March 2018. Lot number: 226 Price realized: 30€ (Approx. 37 USD) Lot description: SYRIA. Antiochia ad Orontem. Trebonianus Gallus (251-253). Lokalbronze (13,45g). Büste mit Lorbeerkranz, Drapierung und Kürass / Tetrastyle Tempelfront, im Intercolumnium Statue der Tyche von Antiochia, zu Füßen Flussgott Orontes, über dem Tempel Widder. McAlee 1181. Leichter Schrötlingsfehler am Rd., leichte Korrosionsspuren, wohl etwas scharf gereinigt. s.sch.-vzgl. (D). Starting Price: 30€.
  5. https://www.coinarchives.com/3fb5b4d7f0dce288a225526035deb4cb/img/naumann/061/image00498.jpg Numismatik Naumann (formerly Gitbud & Naumann) > Auction 61 Auction date: 7 January 2018. Lot number: 498 Price realized: 40€ (Approx. 48 USD) Lot description: SELEUCIS & PIERIA. Antioch. Trebonianus Gallus (251-253). Ae Octassarion. Obv: ΑΥΤΟΚ Κ Γ ΟΥΙΒ ΤΡЄΒ ΓΑΛΛΟC CЄΒ. Laureate, draped and cuirassed bust right. Rev: ANTIOXЄΩN MHTPO KOΛΩN / Δ - Є / S C. Tyche seated facing; below, river god swimming left, head right; all within tetrastyle temple; above, ram (Aries) leaping right, head left. RPC IX 1851; McAlee 1181. Condition: Near very fine. Weight: 18.70. Diameter: 29mm Estimate: 50€.
  6. https://agoraauctions.com/listing/viewdetail/29303 Lot 55-123. Syria, Seleucis and Pieria. Antiochia ad Orontem. Trebonianus Gallus. A.D. 251-253. AE octoassarion. Rare Variety. Syria, Seleucis and Pieria. Antiochia ad Orontem. Trebonianus Gallus. A.D. 251-253. AE octoassarion (28.8 mm, 14.40 g, 11 h). AVTOK K Γ OYIB TPEB ΓAΛΛOC CEB, laureate, draped, and cuirassed bust right \\/ ANTIOXEΩN MHTPO KOΛΩN, Δ-Є, SC, Tyche seated facing within tetrastyle temple, A in right field; below, river god Orontes swimming left; above temple, ram jumping right, head left. cf. McAlee 1181; Butcher 507; SNG Cop 292; BMC 653. aVF. Rare Variety. None of the standard references list a letter in the right field. Estimate: $75.00 Bidding closed (Tuesday, 10 May 2016, 13:01:00), unsold.
  7. https://www.coinarchives.com/86bee0fe5453aac7d907e3d39f426cb7/img/agora/15/image00099.jpg Agora Auctions > Numismatic Auction 15 Auction date: 19 August 2014 Lot number: 99 Price realized: Unsold Lot description: Syria, Seleucis and Pieria. Antiochia ad Orontem. Trebonianus Gallus. A.D. 251-253. Æ octoassarion (29.4mm, 15.20g, 5h). AVTOK K Γ OYIB TPEB ΓAΛΛOC CEB, laureate, draped, and cuirassed bust right / ANTIOXEΩN MHTPO KOΛΩN, Δ-Є, SC, Tyche seated facing within tetrastyle temple; below, river god Orontes swimming left; above temple, ram advancing right, head left. McAlee 1181; SNG Copenhagen 292; BMC 654. Fine. Estimate: 75USD.
  8. http://www.numismall.com/acc/Large-AE30-of-Trebonianus-Gallus-251-253-AD-Antiochia-ad-Orentem.html Trebonianus Gallus AE30 of Antiochia ad Orentem. AYTOK K G OYIB TPEB GALLOC CЄB, laureate, draped, cuirassed bust right / ANTIOXEWN MHTPO KOLWON, Tetrastyle shrine in which the city goddess is seated facing on rock, river god Orentes swimming at feet; above shrine: ram running right; in fields D-Є, SC in exergue. 30mm, 17.46 grams. Antiochia ad Orentem mint. SGI 4350; BMC 639.
  9. https://www.cngcoins.com/Coin.aspx?CoinID=29302 733748. Sold For $195. SYRIA, Seleucis and Pieria. Antioch. Trebonianus Gallus. 251-253 AD. Æ 31mm (19.37g). AUTOK K G OYIB TPEB GALLOC CEB, laureate, draped, and cuirassed bust right, seen from behind / ANTIOCEWN MHTROKOLWN, S C in exergue, Tyche of Antioch and the Orontes in tetrastyle temple, D E above. BMC Galatia pg. 229, 654. Good VF, brown patina, areas of light encrustation. Bold portrait. Ex Lanz 26 (5 December 1983), lot 831.
  10. https://www.cngcoins.com/Coin.aspx?CoinID=85010 Sale: CNG 72, Lot: 1242. Estimate $200. Closing Date: Wednesday, 14 June 2006. Sold For $270. SYRIA, Seleucis and Pieria. Antioch. Trebonianus Gallus. AD 251-253. Æ 30mm (17.37g, 5h). Laureate, draped, and cuirassed bust right, seen from behind / Statue of Tyche of Antioch, supported by swimming river-god Orontes, seated facing within tetrastyle shrine surmounted by ram, head left, leaping right; D-E across upper fields, S C in exergue. Butcher 507a; SNG Copenhagen -. EF, black-green patina, very light adjustment marks on obverse. From the Marc Poncin Collection.
  11. http://www.forumancientcoins.com/gallery/displayimage.php?pos=-36915 Trebonianus Gallus, AE 8 Assaria - * SYRIA, Seleucis and Pieria. Antioch. AYTOK K G OYIB TPEB GALLOC CEB, Laureate, draped, and cuirassed bust right / ANTIOXEWN MHTPO KOLWN, Tyche seated facing within tetrastyle temple; below, river god Orontes swimming left; above temple, ram advancing right, head left; Delta and Epsilon across field. SC at exergue. 21.08 g, (30mm, 6h). Ref : Sear # 4350, McAlee 1181; SNG Copenhagen 292 (same rev. die).
  12. https://www.coinarchives.com/8972c72f59cffb787ce718dadaa461a5/img/nomos/obolos9/image00414.jpg Nomos AG > obolos 9 Auction date: 25 March 2018 Lot number: 414 Price realized: 70CHF (Approx. 74 USD / 60 EUR) Lot description: SYRIA, Seleucis and Pieria. Antioch. Trebonianus Gallus, 251-253. Oktassarion (Bronze, 30mm, 17.25g, 1h). AYTOK K Γ OYIB TPEB ΓΑΛΛOC CEB Laureate, draped and cuirassed bust of Trebonianus Gallus to right. Rev. ANTIOXEΩN MHTPO KOΛΩN /ΔE / S C Tyche of Antioch seated facing with river god Orontes swimming left below; all within tetrastyle portable shrine surmounted by ram leaping right; on bottom of shrine, carrying poles. BMC 653. McAlee 1181. RPC IX 1851. Clear and with a sandy brown-green patina. Minor marks, otherwise, good very fine. From the collection of W. F. Stoecklin, Amriswil, Switzerland, acquired from Münzen und Medaillen in Basel prior to 1975. Starting Price: 40CHF.
Concludo osservando che, per quanto consentito da una valutazione a distanza, le caratteristiche generali e di stile della moneta di figura appaiono non difformi da quelle delle monete autentiche reperite nel web. La moneta è piuttosto comune. Mancano le indicazioni sulle caratteristiche fisiche, pertanto, se autentica, il suo valore venale nelle presenti condizioni non dovrebbe superare, a mio avviso, i 40,00€.

Un saluto cordiale.
Giulio De Florio
 

-------------------------------
Note:
(1) Riporto di seguito le caratteristiche fisiche degli ottassari della tipologia di figura, tratte dai link sopra riportati:

Riferimento: Peso(g.) Diametro(mm) Asse di conio(ore)
Link1 18,57 28  -
Link2 19,93 - -
Link3 12,79 27 -
Link4 13,45 - -
Link5 18,70 29 -
Link6 14,40 28,8 11
Link7 15,20 29,4 5
Link8 17,46 30 -
Link9 19,37 31 -
Link10 17,37 - 5
Link11 21,08 30 6
Link12 17,25 30 1
In assenza delle caratteristiche fisiche della moneta in esame non sarà possibile svolgere un esame comparativo con le monete autentiche del periodo.
(2) AVTokράτωρ Kαīσαρ Γάioϛ OYIBioϛ ΤPEBονιανός ΓΑΛΛΟC CEBαστός (titolatura equivalente al latino IMPerator Caesar Caius VIBius TREBonianus GALLVS AVGustus).Traggo dal manuale di "Storia di Roma" del Kovaliov le informazioni storiche che seguono: "Nel 251 d.C., i Goti, sotto la guida del loro capo Cniva, avevano di nuovo passato il Danubio inferiore e invaso la Mesia. Il primo ad opporre loro resistenza, sotto le mura della città di Novi sulle sponde danubiane, era stato il legato della provincia, Caio Treboniano Gallo. L'enorme massa dei Goti, forte di circa 70,000 uomini, era avanzata come una valanga e si era fermata sotto le mura di Nicopoli, fra il Danubio e i monti balcanici. Attraverso i passaggi montani i barbari erano riusciti a penetrare nella fertile Tracia. Il governatore della provincia, Lucio Prisco, aveva riunito grandi forze nella fortezza di Filippopoli. Era necessario resistere fino all'arrivo dell'imperatore Decio che a marce forzate proveniva dall'Occidente. Intanto in tutte le località circostanti si elevavano sinistre le fiamme degli incendi... Infine Decio arrivò. I Goti attaccarono di sorpresa l'esercito romano stanco e lo dispersero. Prisco, con il pretesto di una presunta morte di Decio, condusse trattative segrete coi Goti promettendo loro di consegnare la città se essi lo riconoscevano imperatore. L'accordo fu concluso, Filippopoli fu spietatamente saccheggiata (si dice che in quel frangente perissero 100.000 abitanti), ma Prisco non riuscì a diventare imperatore. Decio era vivo e stava raccogliendo sul Danubio un nuovo esercito. Egli intendeva attaccare i Goti quando questi, carichi di bottino, si fossero messi sulla via del ritorno. La battaglia decisiva ebbe luogo a nord di Nicopoli (Abrittus, giugno del 251). In uno dei primi scontri cadde Erennio Etrusco, il figlio di Decio. I Goti si schierarono su tre linee, disponendo la terza dietro uno stagno. Le truppe romane riuscirono a rompere le prime due linee, ma nel tentativo di forzare la terza Decio morì e non si riuscì neppure a trovarne il cadavere (251). Nell'esercito si sparse la voce che colpevole della morte di Decio fosse Treboniano Gallo, il quale si sarebbe preventivamente accordato coi Goti e avrebbe attirato l'imperatore verso lo stagno indicandogli una via falsa. Quale sia la verità noi non sappiamo; comunque, in quel frangente, fra i comandanti romani Gallo era il più meritevole e il più vicino all'imperatore. Nessuna meraviglia quindi se l'esercito lo nominò subito imperatore. Gallo elesse conregnanti il proprio figlio Volusiano e il figlio di Decio, Ostiliano (quest'ultimo d'altra parte morì presto, colpito dalla pestilenza). Con i Goti concluse una pace non troppo onorevole, permettendo loro di andarsene con il bottino e impegnandosi a pagare ogni anno una specie di stipendio. Due anni dopo i Goti passarono di nuovo il Danubio. Il governatore della Mesia inferiore, Marco Emilio Emiliano, inferse loro una dura sconfitta e per questa ragione fu acclamato imperatore dai suoi soldati! Gallo non seppe organizzare la difesa dell'Italia. Le truppe di Emiliano giunsero quasi fino a Roma senza incontrare resistenza. Solo vicino alla capitale erano ad attenderle Gallo e Volusiano, che furono sconfitti e morirono entrambi (253)".
(3) ANTIOXEΩN MHTPO KOΛΩN (metropoli e colonia degli Antiochesi?). Quale che sia l'interpretazione corretta da dare al genitivo di appartenenza formato dalle tre parole sopra menzionate, la moneta in esame fu emessa per volere del Senato (Senatus Consulto) cittadino di Antiochia ad Orontem, capitale della provincia romana di Pieria in Siria.
(4) Δ Є. Riferisce lo Snible (v. link, pag. 778) che sulle monete da Domiziano a Caracalla fanno comparsa numeri che probabilmente indicano il mese dell'emissione monetaria o forse il numero del conio.
(5) La moneta riproduce il gruppo statuario in bronzo di Tiche e Oronte, opera di Eutichide di Sicione, allievo di Lisippo, eretto ad Antiochia subito dopo la fondazione della città da parte di Seleucio I nel 300 a.C. Una delle migliori riproduzioni in marmo, in forma ridotta, si trova esposta nei Musei Vaticani (v. link). La scultura è piena di simboli e metafore, la figura femminile rappresenta la Tiche (Τύχη in greco), la fortuna favorevole della città di Antiochia. La dea è seduta su una roccia con un piede poggiato sulla spalla del nuotatore, personificazione del fiume Oronte che attraversava la città. La mano della dea stringe un fascio di grano, simbolo della prosperità; sul capo della dea la corona turrita rappresenta le mura cittadine.
(6) I pali sotto il tempio stanno ad indicare che una copia del tempio e della statua veniva portata in processione in qualche festa cittadina (v. link).
Indice Dietro Avanti