Indice Dietro Avanti
Asse, Antonino Pio e l'Aeternitas
30.10.2019
Gent. Sig. Giulio De Florio,
Le trasmetto 2 foto della moneta in oggetto che ho comprato tempo fa come un dupondio di Marco Aurelio.
Il mio esame, viceversa, mi ha fatto identificare la stessa come un asse di Antonino Pio di cui però non sono riuscito a classificarlo se RIC 702v (Pudicitia) o RIC 830 (Cecere) o altro RIC (?). Gentilmente può sciogliere il mio dubbio.
Ringraziando anticipatamente, cordialmente La saluto.
fig. 1
cliccare sulle immagini per ingrandire
Roma, 30.10.2019
Egregio,
di seguito riporto gli elementi significativi riguardanti la moneta di figura:

Asse1, zecca di Roma, 145-161 d. C.2, RIC III 832a (pag. 131), Cohen II 944 (pag. 361), indice di rarità "S"

Descrizione sommaria:
D. ANTONINVS AVG PIVS P P3. Antonino Pio, testa laureata a destra.
R. TR POT - C-OS IIII4. S C5, a sinistra e a destra nel campo. L'Aeternitas, stante a sinistra, protende la mano destra e con la sinistra solleva un lembo della veste.

La ricerca nel web di assi della tipologia di figura ha dato luogo ai seguenti risultati:

  1. https://www.acsearch.info/search.html?id=822912 Classical Numismatic Group, Inc. http://www.cngcoins.com/ Electronic Auction 238 425 11.08.2010 Beschreibung: Antoninus Pius. AD 138-161. Æ As (28mm, 10.76g, 4h). Rome mint. Struck AD 145-147. Laureate head right / Aeternitas standing left, extending right hand and holding out scarf. RIC III 832a. VF, dark green patina.
  2. https://www.acsearch.info/search.html?id=168628 Dr. Busso Peus Nachfolger http://www.peus-muenzen.de/ Auction 378 626 28.04.2004    Beschreibung: RÖMISCHE MÜNZEN (ROMAN COINS)-Kaiserliche Prägungen 626. Antoninus Pius, 138 - 161. As 145/161. Kopf / Aeternitas. RIC 832a; C. 944. 9.38g. Grünbraune Patina Vorzüglich. Schätzung (estimation): 400,-- EUR.
  3. https://www.acsearch.info/search.html?id=168629 Dr. Busso Peus Nachfolger http://www.peus-muenzen.de/ Auction 378 627 28.04.2004    Beschreibung: RÖMISCHE MÜNZEN (ROMAN COINS) 627. Antoninus Pius, 138 - 161. As 145/161. Kopf / Aeternitas. RIC 832a; C. 944. 11.35 g. Schwarzbraune Patina Sehr schön. Schätzung (estimation): 200,-- EUR.
  4. http://capitolini.net/object.xql?urn=urn:collectio:0001:med:03867 Titolo: Asse di Antonino Pio Tipologia: roman, as Comune di Roma, Musei Capitolini, Medagliere Nuovo, Med 03867 Misure: Diametro 26mm Peso 11.46g Asse 11ore Materiale: Ae Descrizione: D/ Testa laureata di Antonino Pio a d. 2 ↷ ANTONINVS AVG PIVS P P. R/ Figura femminile stante a s., con mano d. protesa in avanti e che tiene un lembo della veste con la s. 2 ↷ TR POT COS IIII 4 →  a d. e a s. S C.
  5. https://www.icollector.com/Antonino-Pio-138-161-Asse_i8378493 83 Antonino Pio (138-161) Asse. Start Price:100.00 EUR Estimated At:100.00 - 150.00 EURImpero Romano. Antonino Pio (138-161). Asse. D/ ANTONINVS AVG PIVS PP. Testa laureata a destra. R/ TR POT COS IIII SC. Aeternitas stante tre quarti a sinistra. RIC 832. gr. 13.23 R. AE. Bel BB.
  6. https://www.cgbfr.it/antonin-le-pieux-as-tb-,brm_518501,a.html E-auction 302-221311 - ANTONINO PIO As q.BB Valutazione: 70€. Prezzo: 26€ Offerta maxima: 32€ Data di fine vendita: 28 gennaio 2019 14:29:00 Tipo: As Data: 145-161 Nome della officina / città: Roma Metallo: rame Diametro: 25,5mm Asse di coniazione: 6h. Peso: 9,54g. Grado di rarità: R1 COMMENTI SULLO STATO DI CONSERVAZIONE: Flan légèrement décentré au droit mais bien centré au revers. Usure importante mais monnaie parfaitement identifiable. Patine vert foncé- N° NELLE OPERE DI RIFERIMENTO: C.944 - RIC.832 a - BMC/RE.- cf. 1768 - RCV.- - MRK.35 /275. Titolatura diritto: ANTONINVS - [AVG PIV]S P P. Descrittivo diritto: Tête laurée d’Antonin le Pieux à droite (O*). Traduzione diritto: “Antoninus Augustus Pius Pater Patriæ”, (Antonin auguste, pieux, père de la patrie). Titolatura rovescio: TR POT - COS IIII/ S|C. Descrittivo rovescio: Æternitas (l’Éternité), drapée debout à gauche, la main droite tendue et la main gauche tenant un objet (une écharpe ?). Traduzione rovescio: “Tribunicia Potestate Consul quartum”, (Revêtu de la puissance tribunitienne, consul pour la quatrième fois).
  7. https://www.artemideaste.com/auction/view/127/143 Lot 143: Antoninus Pius (138-161). As, circa 145-147. Obv. ANTONINVS AVG PIVS PP. Laureate head right. Rev. TR POT COS IIII SC. Aeternitas standing left, extending right hand and holding out scarf. RIC 832. C. 944. BMC 286. AE. 13.23g. 28.50mm. Good VF. Antonino Pio (138-161). Asse, ca. 145-147. D/ ANTONINVS AVG PIVS PP. Testa laureata a destra. R/ TR POT COS IIII SC. Aeternitas stante tre quarti a sinistra; estende la mano destra ed estende la veste. RIC 832. C. 944. BMC 286. BB+. Base d'asta 100€ Prezzo attuale 110€.
Concludo osservando che, per quanto consentito ad una valutazione a distanza, l'asse di figura presenta caratteristiche generali e di stile comparabili con quelle dei conî d'epoca. In assenza delle caratteristiche fisiche, non sarà possibile esprimere un giudizio definitivo sull'autenticità. Se autentica, nel presente stato di conservazione, la moneta potrebbe valere, a mio avviso, un centinaio di euro.

Un saluto cordiale.
Giulio De Florio
-------------------------
Note:

(1) Asse (bronzo). Secondo BMC, l'asse di Antonino Pio pesava intorno ai 10,93g (media su 274 esemplari). Raccolgo in tabella le caratteristiche fisiche degli assi della tipologia di figura tratte dai link di cui sopra:

Riferimenti Peso (g.)  Diametro(mm) Asse di conio (h)
Link1 10,76 28 4
Link2 9,38 - -
Link3 11,35 - -
Link4 11,46 26 11
Link5 13,23 - -
Link6 9,54 25,5 6
Link7 13,23 28,50 6
In assenza delle caratteristiche fisiche non sarà possibile svolgere un esame comparativo con le monete autentiche del periodo.
(2) Come datazione, ho assunto l'arco temporale compreso tra il 145d.C., quando Antonino Pio ricoprì per la quarta volta l'ufficio di console e il 161, l'anno della sua morte.
(3) ANTONINVS AVG PIVS P P (ANTONINVS AVGustus PIVS Pater Patriae). Per un profilo biografico di Antonino Pio rimando al sito http://it.wikipedia.org/wiki/Antonino_Pio.
(4) TR POT - C-OS IIII (TRibunicia POTestate COnSul IIII, investito dei poteri di tribuno, Console per la quarta volta). L'Aeternitas è quella di Roma e degli imperatori divinizzati dopo la morte.
(5) S C (S. C., Senatus Consulto, "per decreto del Senato") era la consueta sigla apposta sui nominali in bronzo romani (sesterzi, dupondi e assi) ad indicare la competenza del Senato Romano nelle decisioni attinenti alle emissioni di quelle monete (la monetazione in oro e in argento, che non riporta la sigla SC, rientrava invece nelle competenze dirette dell'imperatore).
Indice Dietro Avanti